Pictures of my travels

Escursione: Dal rifugio Tolazzi al rifugio Marinelli
Luogo: Rifugio Tolazzi, Forni Avoltri
Condizioni Meteo : Soleggiato
Difficoltà: Escursione semplice se si fa la sterrata, più impegnativa tagliando per il bosco.
Durata: 1,37h  - Sola andata, per 4,7 km
Panorama: 5/5 - Visuale magnifica della carnia, siamo sotto al monte Coglians. 
Avvistamenti : No
Passeggino: Si, facendo però tutta la sterrata. Meglio se da trekking.

Il rifugio marinelli visto salendo al monte Floriz

4.7 km, 02:15:42

L'escursione al rifugio Marinelli era, dopo il Pal Piccolo, nella top 3 delle escursioni da fare in carnia.
Partiamo con ordine. Si parte dal rifugio Tolazzi, da dove si può prendere anche l'altro sentiero per il lago Volaia, e si seguono le indicazioni per il rifugio Marinelli.
Una volta lasciato il bivio con il Lambertenghi/Volaia e preso il sentiero per il rif. Marinelli, ci si presentano due possibili strade. La comoda ma più lunga sterrata, o tirare dritto nel bosco in un bellissimo, ma più impegnativo sul piano fisico, sentiero di montagna che dopo una mezz'ora di cammino ci porta di nuovo sulla sterrata in prossimità della malga Moraretto, davvero molto carina.

La comoda sterrata che sale al rifugio

Il sentiero che sale al Marinelli dal passo di monte croce carnico

Di nuovo si può scegliere. Un sentiero ripido e ovviamente più corto che da dietro la malga taglia la montagna e sale dritto per dritto puntando al Marinelli, oppure la sterrata, che decidiamo di prendere per alleggerire l'escursione. Non ci sono difficoltà, la strada è larga e comoda, si sale senza grossi problemi fino al rifugio, che è a 2.120m, proprio sotto il monte Coglians 2.780m, raggiungibile dal rifugio in un paio d'ore. Il paesaggio dal rifugio è magnifico, in particolare salendo sulla punta della montagna che gli è proprio di fronte si guadagna una visione d'insieme appagante e super consigliata.
Scendendo decidiamo di fare l'opposto dell'andata, ovvero prendiamo la direttissima fino a malga Moraretto e da li invece di scendere nuovamente nel bosco prendiamo la sterrata più comoda fino al rifugio Tolazzi da dove eravamo partiti.

contentmap_plugin

Commenti offerti da CComment

Joomla templates by a4joomla